La concorrenza, nel mondo alberghiero, è in continua crescita, e si fa sempre più agguerrita. L’unico modo per consolidare i propri clienti e conquistare nuove quote di mercato è quello di distinguersi dai competitor, offrendo qualcosa di più per attirare e quindi per fidelizzare gli ospiti.

Le possibilità, in questo senso, sono davvero tantissime, e spaziano dalle attenzioni sul pernottamento alla cura particolare della ristorazione, fino ad arrivare allo sviluppo di nuove esperienze sul fronte Spa e wellness.

È però necessario anche un cambiamento di strategia più in profondità, a partire da una personalizzazione dell’esperienza degli ospiti. Va infatti sottolineato che ogni singolo cliente ha esigenze, abitudini e desideri differenti, e che ormai il pubblico è abituato a ricevere prodotti e servizi confezionati su misura.

La stessa persona che riceve un servizio personalizzato da Starbucks, per esempio, esige un servizio parallelo dal proprio hotel: in caso contrario la sua soddisfazione non sarà completa, il suo soggiorno non sarà positivo, e le probabilità di un suo ritorno in struttura non potranno che diminuire. Come è possibile, dunque, personalizzare il soggiorno di un cliente in base alle sue caratteristiche peculiari? A supportare gli alberghi in questa sfida ci sono i moderni CRM per hotel.

I vantaggi di avere un moderno gestionale clienti per hotel

Il gestionale clienti per hotel assolve a tantissime funzioni diverse, ottimizzando attività differenti, dalla gestione dei vari reparti (ristorante, bar, Spa ecc.) fino all’attività di back office. Gli errori, gli sprechi e le dimenticanze vengono ridotti al minimo, e i servizi offerti diventano istantaneamente più efficienti.

Non è però tutto qui: con un CRM per hotel è possibile infatti migliorare la comunicazione con ogni singolo ospite, offrendo una guest experience di alto livello. Gli obiettivi sono due: da una parte, personalizzare sia la relazione con l’utente che la sua esperienza durante il soggiorno; dall’altra, instaurare un rapporto duraturo nel tempo, in modo da incentivare un secondo, un terzo – e via dicendo – soggiorno.

Cosa può fare un software CRM per hotel

Un software di gestione clienti in hotel permette prima di tutto di profilare ogni singolo ospite, utilizzando tutti i dati in possesso dell’albergo per realizzare delle azioni di marketing efficaci ad personam.

La possibilità è quella di instaurare la migliore delle comunicazioni per ogni singolo passaggio della customer journey, dalle email di pre-stay fino alle comunicazioni di post stay. Più queste comunicazioni saranno tempestive e personalizzate per ogni cliente, maggiore sarà la loro efficacia nel migliorare l’esperienza degli ospiti, spingendoli a ripetere l’esperienza del soggiorno in quella struttura. Tutto questo è, in linea teorica, fattibile anche senza poter contare su un software gestionale clienti in hotel.

Come ben sanno gli albergatori che hanno sperimentato questa via, però, il processo risulta faticoso, complesso e molto dispendioso in termini di tempo: non è un caso se, nella maggior parte dei casi, le strutture che non possiedono un CRM per hotel finiscono per usare sempre le solite email di conferma e i medesimi preventivi, con un margine di personalizzazione infinitesimale.


 

Cerchi una soluzione per la gestione della tua struttura ricettiva?

Scopri Suite 4°, il PMS di Zucchetti