Fino a qualche anno fa, per entrare nel novero dei ristoranti tecnologici ed innovativi, era sufficiente dotare il personale di sala di appositi dispositivi digitali per le comande, sostituendo così i classici – ma spesso confusionari – block notes.

Dalle file infinite di biglietti manoscritti che dovevano essere portati avanti e indietro dai camerieri si è passati così ad un comodissimo – e rapidissimo – sistema di comande digitali trasmesse automaticamente verso i vari reparti del ristorante: la comanda delle bevande al bar, quella delle pietanze in cucina.

Tra le idee per ristoranti innovativi, quella della sostituzione digitale dei vecchi block notes è stata senz’altro la prima, ma di certo non è stata l’ultima. Anzi, quell’iniziativa ha dato il via ad una vera e propria rivoluzione tecnologica.

Idee innovative per il ristorante

La ristorazione innovativa è quella che è in grado di conciliare la più genuina delle cucine con l’utilizzo di soluzioni tecnologiche come tablet e software gestione ristorante e comande per restituire ai clienti la migliore delle esperienze. L’obiettivo di un ristoratore, come si sa, non è infatti unicamente quello di servire pietanze gustose e soddisfacenti, no, è anche quello di regalare dei momenti di puro relax ai propri commensali.

Le attese devono quindi essere ridotte al minimo, così come gli errori e i misunderstanding con il personale di sala. Le più recenti idee per ristoranti, non a caso, puntano proprio ad eliminare ogni possibile disagio al cliente. Alcuni locali particolarmente trendy hanno per esempio iniziato a dare la possibilità agli stessi clienti di effettuare la propria ordinazione utilizzando lo smartphone.

I vantaggi, come si può immaginare, sono molteplici: il lavoro del personale di sala viene dimezzato, gli errori riconducibili ai camerieri vengono ridotti al minimo e l’attesa per ordinare viene eliminata. A tutto questo, poi, c’è da sommare il fatto che una app per fare le ordinazioni in autonomia è già di per sé un fattore altamente attraente.

L’innovazione passa anche per bar e caffetterie

Non si parla però delle sole novità tecnologiche per i ristoranti: negli ultimi anni sono nate anche molte idee innovative per bar, come per esempio l’installazione di tavoli digitali ed interattivi, la cui superficie d’appoggio viene sostituita totalmente da uno schermo touch. Con applicazioni per effettuare in autonomia le proprie comande ma anche con videogiochi e divertenti rompicapo, questi tavoli hi-tech raccolgono tutto il necessario per trattenere per il più lungo tempo possibile i clienti al tavolo, così da incentivare nuove consumazioni.

Dai Dash Button agli schermi touch di McDonald’s

Per chi è alla ricerca di idee per ristoranti più tecnologici, del resto, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Già nel 2013, per esempio, il Red Tomato Pizza di Dubai distribuiva ai propri clienti il Vip Fridge Magnet, un Dash Button ante-litteram che permette di ordinare una pizza a domicilio semplicemente premendo un bottone sulla propria batteria magnetica. Il ristorante, una volta ricevuto l’ordine, invia sullo smartphone del cliente una conferma, che precede ovviamente la consegna vera e propria della pizza.

Chi è entrato nei più moderni punti vendita di McDonald’s negli ultimi tempi non ha certo potuto fare a meno di notare che sono state messe a disposizione delle enormi colonne con schermi touch screen per consentire ai clienti di ordinare velocemente e senza fare la fila il proprio pasto, sia per l’asporto che per l’ordine al tavolo, con la possibilità di pagare direttamente con carta di credito: il fast food, insomma, non è mai stato così veloce.

E c’è chi ha fatto ancora di più, pur con delle soluzioni relativamente economiche: il Taco Spot di Charleston, per esempio, ha iniziato ad utilizzare una piattaforma in grado di connettere a Facebook il proprio ristorante tramite software gestionale, così da permettere ai clienti di effettuare le ordinazioni e di pagare attraverso il popolare social network.